Taranto in cartolina |  Taranto Video |  Vocabolario Italiano-Tarantino |  Taranto in cartolina su Facebook  
Taranto in cartolina CERCA NEL SITO
ALMANACCO TARANTO
Taranto
Oggi è

Taranto! Oggi è Il santo di oggi: S. VERDIANA
Proverbio tarantino: Ci ere noce u cazzàmme. (Se fosse una noce lo schiacceremmo)

LA SETTIMANA SANTA A TARANTO (Settimana Santa tarantina)

LA SETTIMANA SANTA A TARANTO (Settimana Santa tarantina)

I riti della Settimana Santa di Taranto (Settimana Santa tarantina) sono i più importanti tra quelli che si svolgono in Italia.
Hanno il prologo la domenica delle palme, quando i Confratelli delle congreghe dell'Addolorata e del Carmine si aggiudicano all'asta (la gara) i simboli delle rispettive processioni.
I riti hanno poi inizio il pomeriggio del giovedì santo. Le poste formate da coppie di Confratelli cominciano a defluire lentamente dalla Chiesa del Carmine e, con il classico passo lento e dondolante (nazzecate) si avviano a rendere omaggio ai sepolcri esposti nelle varie chiese del Borgo e della Città Vecchia.
Alla mezzanotte del giovedì santo il portone in cima alla scalinata dell'antica Chiesa di San Domenico, nel cuore della città vecchia, si apre dando inizio alla spettacolare Processione dell'Addolorata.
Nel pomeriggio inoltrato del venerdì santo la maestosa Processione dei Misteri si avvia dal portone principale della Chiesa del Carmine, percorrerà a passo lentissimo il centro della città per fare rientro in chiesa la mattina successiva.
La settimana Santa a Taranto

CULTURA: " 'U currùchele". Il giocattolo prediletto dagli dei dell'antica Grecia.

" 'U currùchele". Il giocattolo prediletto dagli dei dell'antica Grecia.

" 'U currùchele" era già noto in età omerica (IX-VII/VI sec. a.C. - ossia fra i 2.914 e i 2.614 anni or sono). Nell' "Iliade" Omero (IX-VI sec. a.C.) ne fa aperta menzione nel libro IV, versi 485-491, quando narra con dovizia di particolari del duello - finito alla pari - tra Ettore e Aiace Telamonio (cugino di Achille):
"Il gran Telamonide/ ad un sasso (macigno) ... /dato di piglio/l’avventò (l'afferrò), lo rotò come "paléo" (=trottola, currùchele),/ e sul girone dello scudo al petto/l'avversario ferì".
LEGGI TUTTO: " 'U currùchele". Il giocattolo prediletto dagli dei dell'antica Grecia.

Settimana Santa Taranto “Il dialetto tarantino: una favola ancestrale …”
Taranto in cartolina   Taranto in cartolina L’intrigante e corrosiva potenza comunicativa del dialetto tarantino rappresenta il visto naturale e permanente di un passaporto che gli consente di travalicare in ogni momento il pur incontrovertibile ambito della pertinenza popolare. Il cataldiano non ha nulla da invidiare alle più blasonate parlate locali. A cura di E.Vetrò
“Il dialetto tarantino: una favola ancestrale …”
Saggi e racconti di E.Vetrò
Gli articoli più letti
Taranto in cartolina
Taranto in cartolina

TARANTO IN CARTOLINA SU FACEBOOK
Taranto in cartolina
NOTIZIE TARANTO
Taranto in cartolina


VIDEO TARANTO
Natale TarantoNATALE A TARANTO
Video sulle tradizioni natalizie tarantine. Santa Cecilia, pettole, Natale a Taranto.
Settimana Santa tarantinaSETTIMANA SANTA TARANTINA
Video sulla Settimana Santa a Taranto: Tradizioni, processione dell'Addolorata, Processione dei Misteri, Troccola
San Cataldo a TarantoFESTA DI SAN CATALDO
Video sulla festa di San Cataldo. Processione a mare, processione a terra di San Cataldo, protettore di Taranto
Inquinamento tarantoLA QUESTIONE AMBIENTALE
Video sulla Questione ambientale a Taranto: Associazioni, manifestazioni, grande industria, inquinamento